19/02/19

BLACK SHEEP X SB DUNK HIGH “BLACK HORNET”

Sebbene l’NBA All-Star Weekend a Charlotte è una festa “tutta basket”, non significa che SB non possa partecipare al party. Black Sheep Skate Shop, di Charlotte, partner di lunga data Nike SB, ha confezionato una Dunk High “Black Hornet” apposta per l’occasione.

L’ispirazione arriva dall’attitudine ribelle degli Hornets, la squadra di Charlotte, “un nido di calabroni ribelli”, dai quali sei prende un pizzico di colore cangiante. Il celebre “elephant print” è una sorta di eredità di Michael Jordan, a proposito del basket flavour.

Per finire in bellezza, gli Swoosh sono ricamati verso la fine della coda, a ricordare un pericoloso pungiglione.

Ovviamente il pezzi saranno limitati e, per questa volta, per accaparrarvi un pezzo iscrivetevi alla RAFFLE seguendo il link qui sotto!

https://goo.gl/forms/zQ9assvUwSXggXCo2

 

13/02/19

Nike SB Team Classic / Tom Sachs Mars Yard 2.0 Lite

Con la release della Mars Yard, in collaborazione con Tom Sachs, Nike aveva spopolato… ma il discorso sarebbe davvero lungo, troppo, quindi fatevi un bel recap qui -> https://www.highsnobiety.com/2017/06/08/nike-tom-sachs-mars-yard-space-camp/

La leggendaria colorway viene oggi riproposta, come una sorta di “premio di consolazione” per tutti quelli non hanno potuto metter le mani su una delle sneaker più chiacchierate, sotto forma di Team Classic SB.

I pannelli laterali in canvas, il puntale in pelle e lo swoosh rosso rendono perfetta la “trasformazione”. Il profilo basso e la comodità della scarpa fanno il resto, senza tenere conto del “prezzo d’attacco”: retail 76 euro. Potete comprarla cliccando proprio sul prezzo 😉

Fate un check tra le novità disponibili sul sito, o passate a vedere direttamente in negozio le nuove chicchette, la bella stagione sta arrivando e noi siamo già belli gasati!

07/02/19

AcriminalG ShoeReview – Vans BERLE PRO

Abbiamo testato la nuova VANS BERLE PRO con il nostro modello di fiducia Andrea Caputo, con una skate-sesh al molo nei giorni più freddi dell’anno. La scarpa ha retto bene ed il primo impatto è stato davvero positivo: saprete benissimo che una scarpa indossata “a freddo” e skateata subito può masticarti i piedi… ma non è questo il caso!

La scarpa voluta da Elijah rispetta il dna del Brand, mantiene il classico boardfeel Vans migliorandolo grazie alla nuova suola WAFFLECONTROL; una innovativa soletta interna che pare non ci sia e una calzata perfetta grazie agli elastici che tengono la linguetta la rendono un must-have per questa primavera in arrivo.

Noi la abbiamo testata e raccontata un po’ nella ShoeReview, la meglio cosa è sempre venire a trovarci, fare due parole e provarla dal vivo.

27/01/19

VANS’ NEW DRILL CHORE COAT

Spesso la vita dello skateboarder si basa sulla distruzione, che si tratti di un marciapiede, di un muro, di un corrimano o di qualsiasi cosa sulla loro strada. Per questo motivo gli skaters chiedono capi veramente robusti per la vita di tutti i giorni. Il nuovo Drill Chore Coat di Vans, prende ispirazione dalla “dura vita di strada”, specificatamente progettato in tessuto Cordura® e cuciture rinforzate per la massima durata. Questo giubbotto dal gusto classico resisterà a tutti gli abusi a cui lo sottoporrete.

Storm Cotton per respingere l’acqua e Teflon per proteggere il tessuto e tenervi asciutti; cappuccio funzionale nascosto in un taschino sul coppino ed una fodera interna antiumidità per completare il pacchetto tecnico.

Il design esterno della giacca è caratterizzato dal colletto di velluto, quattro tasche frontali e bottoni a pressione dal profilo basso, in modo che non si possano impigliare da qualche parte.

Detto questo, non vi resta che passare a toccare con mano il prodotto qui da AcriminalG.

 

10/01/19

Nike SB Dunk Low “Panda Pigeon”

Gli “incidenti” creativi danno spesso luogo alle migliori sorprese e, talvolta, possono far nascere le sneakers più desiderate. All’inizio dell’anno scorso, mentre traslocava in un altro ufficio, il designer Jeff Staple andò su Instagram e postò un primo campione scartato delle Nike SB Dunk “Black Pigeon”. La scarpa era realizzata con colori “di prova” (nero, bianco e verde), che lui scherzosamente paragonò a quelli di un “panda”. La scintilla ormai era scoccata: gli sneakerhead di tutto il mondo pregavano che quella scarpa diventasse realtà.

Dopo la prima release del 2005, questa è la terza Pigeon ufficiale, nonché la quarta volta che il piccione fa la sua comparsa su un modello SB Dunk.

 I colori del panda sono dedicati alla Cina, paese natale della madre di Jeff, la grafica con rami di bambù verdi sulla soletta interna fa il paio perfetto con il bianco ed il nero, i dettagli riflettenti sono sempre stilosi e lo swoosh interno riprende il colore della versione OG. La grafica sulla suola trasparente rende omaggio ai titoli di giornale in seguito al famigerato lancio/riot di SB Pigeon, forse il primo camp-out della storia; la chicca finale, come se non bastasse, è la stampa “SAMPLE” sul collare interno, modificata in “STAPLE”.

Credo sia tutto e pure tanto!

La scarpa sarà disponibile da AcriminalG da sabato 12 gennaio, per ulteriori news seguiteci su instagram ( @acriminalg ) e non perdetevi nemmeno una “story”!

21/12/18

CONCEPTS X NIKE DUNK LOW PRO “PURPLE LOBSTER”

A dieci anni dalla prima, storica release delle “Lobster” esce una nuova colorazione: la PURPLE.

“Probabilmente ho studiato le aragoste più di Jacques Cousteau in persona,” dice Point (Direttore Creativo di Concepts). “Esistono versioni nelle variazioni di colore, a seconda della profondità di quanto un’aragosta può scendere al di sotto del livello del mare e, in teoria, ci sono aragoste nei colori che non sono state ancora trovate.”

Il viola è uno di quei colori, non c’è la prova esatta che ci siano aragoste viola in circolazione, ma se mescolate blu e rosso – i colori delle prime release – una potrebbe semplicemente nascere.

Il concetto rimane quello di partenza, come nel 2008, perchè in termini di classici, la Dunk è l’élite. L’OG SB in particolare, ha un pubblico devoto, quindi non ci si poteva discostare dall’originale.

Quindi linguetta imbottita, swoosh metallico e “tovaglietta” da picnic interna.

La “Purple Lobster” entra a fare parte della crew di aragoste, dopo la prima “Red Lobster”, seguita dalla “Blue Lobster” del 2009 uscita in combo con una versione “Family & Friends” “Yellow Lobster”… a cui si aggiungeranno le GREEN e pare una seconda “F&F” ORANGE!

Pare che Nike SB voglia farci crepare per fine anno! E pare anche che il 2019 sia ancora bello HOT dato che partirà con una bella Panda Pigeon in metà gennaio!

Seguite il nostro account instagram per le news 😉