17/05/19

Nike SB x Air Jordan 1 High Retro OG Official Release

Come già accennato per la recente release della Jordan 1 Low, la “storia d’amore” tra il “jumpman” e lo skateboard risale al 1985, quando Nike fece debuttare la prima scarpa firmata da Michael Jordan.

Originariamente destinata ai campi da basket dell’NBA, la sneaker in pelle era una delle preferite dagli skaters sia per la protezione che offriva a piedi e caviglie che per la sua durevolezza. In effetti, la maggior parte delle scarpe da basket Nike di quell’epoca erano ai piedi degli skater (anche perché molti skate brands non erano neanche nati), ma l’Air Jordan 1 è riuscita a mantenere un certo appeal, grazie alla apparizione su molti magazines, video DIY ed una particolare vocazione cross-over tra i due sport.

Tornando ai giorni nostri, nel  marzo 2014, questo incrocio tra Jordan Brand e Nike Skateboarding si è concretizzato grazie ad una prima vera e propria SB dedicata all’artista Craig Stecyk, seguita a distanza di pochi mesi da le due colorways dedicate alla skate legend Lance Mountain.

Le versioni di Lance erano una vera bomba: alternavano colorazioni originali “Banned” e “Royal” ma ricoperte da un sottile strato di vernice bianca (le più rare) o nera, che naturalmente si consumava nel tempo. 

Un concetto simile viene ripreso nelle versioni in uscita adesso, 25 maggio 2019, in cui si vede un viola/giallo  Lakers che si trasforma in nero/rosso Chicago, più una seconda versione di grigietta che copre un rosa/fucsia sotto… Non ho capito perchè “New York to Paris”

Entrambe le versioni sono “taggate” SB, che ve lo dico a fare. Entrambe le avremo da AcriminalG, come fu già per le precedenti 3 uscite.

Il retail sarà 151 euro per queste chicche, rimanete connessi ai nostri social per esser aggiornati sulle modalità di release.

Support your local skate shop!

PS: LA RELEASE DELLA COLORWAY “LA TO CHICAGO” VERRA’ POSTICIPATA A DATA DA DESTINARSI!

12/11/15

Vans Syndicate Final Anniversary Release: WTAPS!

wtaps-7

L’ultima release per celebrare i 10 anni del progetto Vans Syndicate, disponibile da Sabato 14 Novembre, sarà firmata da WTAPS: la Label giapponese ha gia firmato molte uscite di successo per diverse linee di Vans, per questo motivo va a loro l’onore della Final Anniversary Release e probabilmente della linea Syndicate.

Proprio come il primo progetto di Syndicate/WTAPS, che in origine fu distribuita solo in Giappone, viene riproposto anche per questa ristampa il colore giallo senape, dalla tomaia alla suola, intervallato sul pannello laterale in tela dai loghini W “alati”. Tomaia e tacco in morbido suede, lacci personalizati ed un colore che non passa certo inosservato.

wtaps-6

wtaps-5-1

wtaps-4-1

wtaps-3

wtaps-2

wtaps-1


Per capire meglio di cosa si tratta, ecco una breve intervista a chi ha progettato questa release.

Interviewed by Rian Pozzebon

It is Syndicate’s 10 year anniversary and you started your Syndicate project 10 years ago. Talk with us about who you were then and who you’ve become? What has changed?

My situation is completely different from then. I have 2 kids with my new wife and there is also the GIP-STORE. But what has not changed is how the person I was 10 years ago, and the person I am now still has the same love towards Vans.

Looking back on the many Syndicate projects, what is your favorite non-WTAPS shoe and why?

Maybe the Jason Jessee? Because it is simple and shows his lifestyle.

You have been a big influence on the us (Syndicate crew). What, if anything, have you learned from us?

Friendship.
I believe something good was created because that existed.

You have attended every Syndicate event held in California and met many of our Syndicate friends/collaborators like Shawn Stussy, Wes Humptston, Mister Cartoon, Andy Kessler, Eric Dressen, the list goes on… Who stood out the most and why?

TG. He is also the skateboarder I looked up to the most since I was a teenager.

Outside of designing, we know that music is important to you, what 5 songs do you feel would best represent Syndicate?

FIREHOSE-BRAVE CAPTAIN
DRUNK INJUNS-FOR REAL
McRAD-McSHRED
DINOSAUR JR-FREAK SCENE
WONDERFUL BROKEN THINGS-YOUR SECRET
YOU KNOW.

Our mutual friend Kun (Kunichi Nomura) once interviewed us and asked a question that has challenged me ever since… I am curious to know how you would answer it: What one word represents Vans Syndicate for you and why?

MISFITS
A crew that was raised with VANS, having a skate mentality, and still continues to carry that out.

…la filosofia della Label:

Per lungo tempo in Giappone ci sono stati maestri artigiani chiamati ‘MIYA-DAIKU’.
Falegnami professionisti specializzati nella costruzione di santuari ed architettura di tempio.
Essi erano molto abili e noti per fare pieno uso di ogni pezzo di legno.
Per esempio, se vedevano un pezzo nodoso o imperfetto di legno, essi erano in grado di vedere
il suo pieno potenziale, invece di vederne il difetto e buttarlo via.
L forma stessa di un elemento determina come verrà utilizzato l’elemento stesso.
Crediamo che questo sia ciò che il design può fare.
“Mettere le cose dove dovrebbero essere”
sul presupposto che la necessità dovrebbe dettare il suo utilizzo.
Cercare di massimizzare il potenziale delle cose
nei limiti della loro forma.