13/08/19

Nike SB Zoom Janoski “Violent Femmes” – 15 Agosto!

I Violent Femmes sono una band folk/punk di Milwaukee che vanta un buon numero di fans, tra i quali il caro vecchio PRO Stefan Janoski: proprio lui ha voluto per i dieci anni del suo promodel questa collaborazione. 

Il design della scarpa ha una base bianca “super clean” in canvas, sulla quale spicca il logo “Violent” / “Femmes” riproposto speculare sulla suola. “I I’m Nothing”, che compare sulla linguetta scritto a mano con la calligrafia di Stefan, è il titolo del singolo di successo della Band, originario del 1994, riproposto recentemente dalla Band stessa in chiave attuale. Proprio per questa cover, se così possiamo dire, è stato girato un nuovo video nel quale appare anche Stefan.

Tornando alla scarpa, dobbiamo precisare che altre grafiche collaborative disegnate a mano dallo skater abbelliscono le solette interne; i lacci in pelle sono immancabili e danno quel tocco pettinato che funziona sempre alla grande.

 << “I’m Nothing” esplora l’enigma moderno delle persone che hanno bisogno di attaccare etichette ad altri esseri umani” >> ha detto il bassista Brian Ritchie in una nota. Se siete in cerca di una scarpa esclusiva per concludere in bellezza la stagione estiva, restate sintonizzati sulle nostre pagine 😉

03/08/19

Air Jordan 1 Low SB “UNC” Eric Koston

Se siete appassionati di sneakers game e skateboarding, quest’anno le vostre coronarie sono state messe a dura prova.

Sono uscite alcune tra le collaborazioni più “pese” e questo agosto siamo di nuovo sul pezzo con il co-branding SB/Jordan.

Si mormora di un Ferragosto festeggiato tra LA e Chicago, ma nell’immediato siamo pronti per la release della versione LOW delle Jordan 1 “UNC”: ebbene si, i colori della Universtità del buon Michelino, la North Carolina. Michael Jordan ricevette il suo contratto da Nike nel 1984, proprio resto di college, ed uno dei tanti colori prodotti in quell’anno fu proprio il WHITE / CAROLINA BLUE, conosciuto come OG Air Jordan 1 UNC

Ovviamente la persona più indicata per “riempire il gap” tra skateboarding e cultura sneaker è Eric Koston, per il quale Nike ha recentemente fatto uscire una Jordan 1 Low davvero bella, ricca di dettagli ( http://www.acriminalg.com/nike-sb-air-jordan-1-low-qs-eric-koston/ ).

Per la prossima release Koston ha voluto fare riferimento all’originale colorazione “UNC” dell’Air Jordan 1, proprio in omaggio alla Università della “North Carolina” dove militò Michael Jordan. 

La tomaia in pelle mixa pannelli bianchi in contrasto con le sovrapposizioni “North Carolina Blue”, mentre l’intersuola si mantiene pulita con una suola blu. 

La sneaker è impreziosita dalla firma di Koston sulle etichette interne, logo Jordan sull’heeltab ed un’altra chicchetta all’interno: una “price tag” da 24.99 Dollari che fu il prezzo outlet al quale Koston trovò la J1 UNC nel 1986!

11/06/19

Nike SB Air Jordan 1 Low QS – Eric Koston

Siamo ancora in ballo con la release di Jordan 1 SB LA/CHICAGO e già partiamo con una nuova raffle, questa volta per una versione LOW: ebbene si, i due Brands si intrecciano di nuovo per una versione bassa dedicata alla skate-legend Eric Koston.

La colorazione “Midnight Navy” si presenta una tomaia in pelle bianca, sovrapposizioni in pelle scamosciata blu ed uno Swoosh argento metallizzato. La caratteristica principale è il logo Jumpman in miniatura, ricamato in rosso ricamato sulla punta, che rende omaggio al 35 ° anniversario di Air Jordan 1.

Inoltre, questa colorazione è stata ispirata da un paio di Air Jordan 1 usata da Gino Iannucci una vita fa’, molto prima che nascesse la linea SB: Gino mostrò ad Eric questa colorway e dopo 20 anni Eric ha deciso di ributtarla fuori a 20 anni di distanza.

La release prevista è il 14 GIUGNO, vi siete iscritti alla raffle?!

QUI il LINK!

https://forms.gle/McLDtjfKHDw24m8f7

04/06/19

POLAR Skate Co X NIKE SB QS

La Air Trainer 1 Mid è nata in occasione della tappa americana del Grande Slam di tennis, come scarpa da allenamento o cross-trainig.

Pare che nel 1986, il campione John McEnroe contattò Nike chiedendo un nuovo modello di scarpa da poter indossare. L’azienda gli inviò una serie di prototipi da provare, tra questi: la Air Trainer 1. A McEnroe bastò infilarla nei piedi per capire di aver trovato quello che stava cercando.

Il risultato? Una vittoria gloriosa al grande slam di Parigi ed una scarpa che poi venne indossata da vere e proprie “legend” del tennis come Andre Agassi.

Lentamente è poi sparita dagli scaffali dei negozi per poi tornare in grande stile oggi, grazie a POLAR Skateboards ed il loro gusto semplice ma raffinato, super ispirato dagli anni ’90.

Si parla sempre di sneaker culture e tanti bei pipponi, tengo quindi a sottolineare che l’Air Trainer 1 è stata progettata nientemeno che da Tinker Hatfield, il papà delle Air Max, le MAG di “Ritorno al Futuro” e tutte le Jordan dalla 3° alla 15°…solo per dare una idea!

La natura robusta e adattabile di questo modello la rende interessante anche per lo skateboarding che, come abbiamo visto da poco, ha una “lunga storia d’amore” con altre classiche silhouette prese in prestito dal basket o dal tennis.

Proprio per questo motivo siamo belli gasati che POLAR abbia tirato fuori dal cilindro questa chicca, assieme ad una Blazer bella pulita che fa sempre una gran figura sia sul grip che all’ora dell’aperello.

Passate in shop a vederle dal vivo questo fine settimana!