12/07/22

NikeSB “BE TRUE” Dunks

Da qualche anno ormai, la casa di Beaverton, in questo periodo (Pride Month 2022) spinge la sua collezione “Be True”, volta a dare supporto nei confronti della libera espressione di se stessi e della propria espressione sessuale.

A prima vista, questa Dunk sembra decisamente sobria, dato il bianco che ricopre tutta la tomaia. Tuttavia, se andiamo a grattare questo sottile strato mono cromo, andiamo a scoprire accenti super colorati e sfumati. 

Il ricamo arcobaleno “BE TRUE” campeggia sul tallone e soletta interna. Arcobaleno anche lo Swoosh sulla linguetta e, sempre sulla linguetta troviamo una tasca zippata.

Siamo skaters e quindi siamo da sempre la Bandiera dell’ INCLUSIVITA’.

Facciamo gruppo senza distinzione di età, sesso o nazionalità. Siate voi stessi, sempre e comunque.

#betrue

28/06/22

Vans Elija Berle 30th Halfcab Capsule

l nastro rivisitato delle nuove Elijah Berle Skate Half Cab, insieme a una robusta tomaia in pelle scamosciata e tela da 6 e 10 once (170 e 283 g), offre il look iconico che cerchi, con tutti i vantaggi prestazionali richiesti dagli skater. E non farti sfuggire la nuova etichetta checkerboard laterale per assicurarti di ottenere il massimo in termini di stile e prestazioni moderne sullo skateboard.

• SKATE CLASSICS FIRMATE ELIJAH BERLE: una collezione ricca di dettagli per rendere omaggio al gusto raffinato e allo stile iconico di Elijah: dai ricami, alle stampe sulla suola, alle applicazioni rimovibili.


• MAGGIORE RESISTENZA: materiali DURACAP™ rinforzati, zigrinature più profonde sulla punta e fianchi più alti per un look tradizionale, senza rinunciare al massimo della resistenza e della protezione.
• TOMAIA COMPLETAMENTE RIPROGETTATA: tomaia ricostruita con un contrafforte sagomato sul tallone e linguetta a nastro interna per una calzata aderente e un maggiore controllo dello skateboard.
• ADERENZA LEGGENDARIA: il nostro nuovo composto in gomma-resina brevettato SickStick™ assicura prestazioni ottimali.


• AMMORTIZZAZIONE POPCUSH: la nostra migliore ammortizzazione e protezione dagli impatti. La soletta POPCUSH™ a ritorno di energia protegge i piedi e riduce l’affaticamento delle gambe durante le sessioni di skateboard più lunghe.

13/06/22

Nike Sb Dunk MLB Rival Pack

 

Nuovo “rival pack” da NikeSB, questa volta dedicato al baseball ed ai “BUBBLE GUM” masticati e calpestati tra le panchine delle squadre della Major League!

Philadelphia Phillies e Miracle Mets sono i rivali in questione, probabilmente due delle squadre di baseball più riconosciute di tutti i tempi.

La Dunk Low “Phillies” vuole ricordare la vittoria della World Series degli anni ’80, il fatto che la città sia nota per essere la casa della Liberty Bell ed il suo soprannome di “Città dell’amore fraterno”.

La tomaia in suede color pastello riprende la divisa indossata dalla squadra, mentre gli Swoosh bordeaux e bianca riprendono il logo ‘P’ retrò ricamato sul petto. Sulle linguette i riferimenti iconici alla città di Filadelfia: la Liberty Bell ed il Philly Cheesesteak.

La Dunk High dei Mets riprende la Low a tema New York Mets di Danny Supa uscita nel 2002.

Tomaia in tela e pelle davvero interessante, riprende ovviamente il Kit Trasferta della squadra, una maglia che unisce riferimenti sia agli iconici New York Dodgers che ai Giants.

Citazione alla base dei Mets, la Home Run Apple del City Field Stadium, una chiazza rosa sotto il tallone che rappresenta la gomma da masticare rosa calpestata, un 7 ricamato sulla linguetta come riferimento alla linea metropolitana che ti serve per raggiungere lo stadio.

Credo che la alta sia meglio come finiture, a mio avviso, voi che ne pensate?

Vi saluto, e vi spoilerò che presto ci sarà un altro pack sempre a tema MLB 😉

08/06/22

Nike Sb Dunk St.Patrick

Le Nike Dunk Low SB “LUCKY GREEN” celebra il 17 marzo e la festa di San Patrizio, sebbene sia arrivata con un minimo ritardo…

La attendevo con una certa trepidazione, lo ammetto, mi gasano fortemente. Tomaia in morbido suede, ovviamente Gelly Green. Swoosh oro, metallizzato come l’ultima Sean Cliver ed un quadrifoglio ricamato sul tallone.

Non vorrei aggiungere altro, bellissime!

25/05/22

Nike Sb Dunk QS Gnarhunters

Seconda collabo per Elissa Steamer e NikeSB, dopo una Blazer GNARHUNTERS arriva anche una bella DUNK “da spiaggia”.

Ebbene si, da spiaggia, perchè Gnarhunters nasce in principio come un “progetto di Elissa”, supportata da FTC, diventato poi vero  e proprio Brand Skate/Surf nel quale son stati coinvolti tanti nomi illustri come Brian Anderson e Frank Gerwer. Quindi, ispirazione SURF, viaggio in Portorico, tomaia che mixa asciugamano ed una specie di neoprene. Laccio principale che si tira e si blocca tipo gli attacchi del wake (almeno penso) e Swoosh in canvas che si può togliere perchè attaccato con il velcro. Una bombetta che, pur essendo total black, questa estate vi farà gasare forte!

Di seguito una piccola itw alla crew che ha viaggiato Portorico per creare il video di presentazione.

Nike SB: How was it getting back in the van with your fellow SB teammates?


Elissa Steamer:
So sick! Been too long. And to start it out in Puerto Rico on a surf trip for the Gnarhunters Dunk was just epic!

Mason Silva: It was amazing. Everyone was so stoked the minute we got there.

Jake Anderson: First time in the van with the SB team. One of my favorite trips I’ve ever been on so I can say it was a great time.

Nicole Hause: So good. Feels great. Great crew, besides Jake. He’s new to the team so still suspicious of him and what his intentions are for SB.

Eric Koston: It felt really good. It had been so long since that last time I was on a trip and the crew was epic as well. We had fun lots of fun.

 

SB: Who’s the best surfer on the team?

ES: No ones the best. Everyone has their own special attributes. Most fun. Most eager. Most dedicated. Everyone rips really hard.

MS: Elissa for sure. She charges. She will easily surf the biggest wave out of all of us.

JA: Mason. His big head really comes into play when he does turns. Lucky man!

NH: Elissa or Mason—not sure. Koston acts like he’s the best, tho.

EK: Mason frothed the hardest. Jake actually told me he was the best surfer out of all of us, which I’m still uncertain of. But low key, Elissa is the most savage.

SB: Who caught the wave of the trip?

ES: Probably Rolo. Mason and Jake got good ones. There was a moment when Mason and I paddled out at Rincon and a set came and we got back-to-back waves. That was special.

MS: I think Elissa and I getting back-to-back waves when we paddled out in Rincon was the highlight for us.

JA: Elissa, she caught a bomb.

NH: Elissa, it’s one of the only waves I watched too.

EK: That has to go to both Mason and Elissa. They were the first to paddle out at Maria’s when it was probably 5-8 feet. As soon as they got out, a solid set came and Mason caught the first wave and Elissa caught the second one and both were bombs.

SB: Favorite surf lingo you learned?

ES: Didn’t learn any new lingo. Learned about wordle though.

MS: I think Barney is my favorite surf term.

JA: “On the crank”. Means the waves are good.

NH: Mushy. Waves are mushy—you can’t go out.

EK: Dude.

SB: What does it mean to be a Gnarhunter?

ES: Not really sure honestly. I hope it means that you’re out getting it and having fun living life.

MS: It means you’re always looking for something sick. It could be anything at all, way outside of surfing and skating too.

JA: Doing badass stuff with your friends.

NH: It means you’re on the A list—can get into all the parties. Met Gala status.

EK: I’m still trying to figure it out? I think the only way to get that answer, is do another Gnarhunters trip to really clarify what it means.

SB: How are PR locals different at surf verse skate spots?

ES: Honestly, the local surfers were super nice just like the skaters which is not usually the case. I only got mad dogged one time and I deserved it.

MS: Everyone was pretty cool and helpful since none of us had surfed PR before. Sometimes surfers can gatekeep their spots but everyone was down for us to surf.

JA: Surfers want nothing to do with us unless they know who Eric or Leticia are.

NH: They say Brah instead of Bro. I thought that was just a Hawaii thing.

EK: They were cool and welcoming at both skate and surf spots. Which is why Puerto Rico is so awesome to visit. Can’t wait to go back!